Dago incontra Verdi

Dopo aver incontrato numerose figure storiche ­ da Michelangelo a Cellini, dai re di Francia e Spagna a Cortes e Pizarro ­ e dopo aver partecipato alla difesa di Roma durante il Sacco e alle rivolte contadine del Trentino, Dago, personaggio principale di un fumetto seriale di successo nato nel 1981 in Argentina, è entrato nella vita di Giuseppe Verdi.
Da una idea di Giancarlo Liuzzi, sempre alla ricerca di nuovi punti di incrocio tra linguaggi diversi nel nome del grande compositore e con la casa editrice Editoriale Aurea di Roma che pubblica le avventure di Dago in Italia dal 1983, la sfida di mettere in contatto due personaggi lontani 300 anni è stata accettata dallo scrittore/sceneggiatore Robin Wood e dal disegnatore Carlos Gomez; Verdi e Dago, saghe complete.